Slide background

Rotary Roma Est

“Servire al di sopra di ogni interesse personale”

Slide background

Rotary Roma Est

“Servire al di sopra di ogni interesse personale”

Slide background

Rotary Roma Est

“Servire al di sopra di ogni interesse personale”

Slide background

Rotary Roma Est

“Servire al di sopra di ogni interesse personale”

Lettera del Presidente

Carissime/i, interpretando Immanuel Kant e successivamente Kahlil Gibran, se la ragione è la vela la passione è il vento … Così, se la vela è l’istituzione rotariana sarà la passione che dovrà spingere il nostro Club Roma Est ad affrontare un nuovo anno impostato su progetti

LEGGI TUTTO


Appuntamenti

Il Rotary Roma Est organizza con regolarità appuntamenti rivolti ai soci del club ed ai loro ospiti.

VEDI TUTTI


I PROGETTI

array(13) { ["id"]=> string(2) "20" ["title"]=> string(23) "LA LOCANDA DEI GIRASOLI" ["short_desc"]=> string(44) "SOCIALE ... Chi ha tempo non aspetti tempo.." ["long_desc"]=> string(1308) "La Locanda dei Girasoli è una cooperativa di tipo B che promuove l'inclusione di giovani con sindrome di Down, sindrome di Williams, sindrome dell'X Fragile, Autismo e altre tipologie di disabilità intellettiva, nobilitando e dando dignità alle persone attraverso un percorso individuale di formazione e di inserimento lavorativo. La Locanda dei Girasoli nasce dall’idea di un gruppo di famiglie desiderose di progettare un futuro autonomo per i loro figli che non fosse solo assistenzialismo per persone con disabilità ma una concreta possibilità di integrazione sociale e professionale, fondendo solidarietà e professionalità. Progetto sociale e attività ristorativa sono entrambi promossi dalla cooperativa attraverso l’attivazione di percorsi integrati di formazione/informazione delle persone e contribuendo all’opportunità lavorativa e all’integrazione di giovani con disabilità cognitiva, riconoscendo e valorizzando le loro capacità, le loro personalità, il loro valore. Il Club Roma Est, già dallo scorso anno ha iniziato un'attività di collaborazione con la Locanda, tramite la comunicazione dell’attività di catering ed un impegno formativo ed educativo. " ["image"]=> string(58) "https://www.rotaryromaest.it/uploads/programmi/LOCANDA.png" ["dated_on"]=> string(0) "" ["status"]=> string(1) "1" ["id_immagini"]=> string(3) "271" ["path_immagini"]=> string(117) "{"medium":"uploads\/programmi\/sliders\/LOCANDA-medium.png","small":"uploads\/programmi\/sliders\/LOCANDA-small.png"}" ["id_contenuto_immagini"]=> string(2) "20" ["tipo_contenuto_immagini"]=> string(16) "programmi_slider" ["id_utente_immagini"]=> string(2) "98" ["data_upload_immagini"]=> string(19) "2023-10-18 09:57:53" }
array(13) { ["id"]=> string(2) "19" ["title"]=> string(56) "Attività di volontariato presso gli Scalabriniani" ["short_desc"]=> string(45) "SOCIALE…chi ha tempo non aspetti tempo" ["long_desc"]=> string(454) "Attività di volontariato (impegno occasionale e professionale) presso Casa Scalbrini 634 e la Mensa dei poveri di Val Melaina. I soci saranno impegnati in attività di volontariato occasionale: - Cene Interculturali - Eventi Culturali - Restituzione alla Comunità - Servizio Mensa SS. Redentore e di Volontariato Professionale: Medici Professionisti Sanitari Commercialisti Avvocati Economisti Gestione Risorse Umane " ["image"]=> string(56) "https://www.rotaryromaest.it/uploads/programmi/ASCS1.png" ["dated_on"]=> string(0) "" ["status"]=> string(1) "1" ["id_immagini"]=> string(3) "272" ["path_immagini"]=> string(111) "{"medium":"uploads\/programmi\/sliders\/ASCS-medium.png","small":"uploads\/programmi\/sliders\/ASCS-small.png"}" ["id_contenuto_immagini"]=> string(2) "19" ["tipo_contenuto_immagini"]=> string(16) "programmi_slider" ["id_utente_immagini"]=> string(2) "98" ["data_upload_immagini"]=> string(19) "2023-10-18 10:29:22" }
array(13) { ["id"]=> string(2) "17" ["title"]=> string(60) "Il Senso dell'Arte: Itinerari accessibili nel centro di Roma" ["short_desc"]=> string(25) "sovvenzione distrettuale " ["long_desc"]=> string(1280) "Il progetto Il Senso dell’Arte: itinerari accessibili nel centro di Roma nasce dall’idea del Rotary Club Roma Est di realizzare, su un percorso già esistente (Piazze Barocche), un intervento di comunicazione inclusiva dedicato ai non vedenti. In collaborazione con l’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti (sez. Lazio) verrà creato un un podcast, grazie al supporto della società Loquis. Il percorso in 15 tappe può essere uno strumento accessibile da remoto o in loco, grazie a una localizzazione effettuata con ripetitori mobili, beacon, da installare all'interno delle chiese, e utilizzabile senza app specifiche. Questo tipo di prodotto, per le particolari caratteristiche necessarie in fase di progettazione, ha reso necessaria una rimodulazione delle competenze scientifiche nella redazione dei contenuti, che saranno registrati dalla Dott.ssa Martina Gatti ma che non potranno più includere i contenuti video testuali elaborati dagli studenti di Art History dell'Università di Roma Tor Vergata per necessità di carattere tecnico; gli studenti verranno invitati in ogni caso all'inaugurazione del progetto, che è stato per loro un modello a cui lavorare e ispirarsi per il project work di fine corso." ["image"]=> string(61) "https://www.rotaryromaest.it/uploads/programmi/LOGO_23-24.png" ["dated_on"]=> string(0) "" ["status"]=> string(1) "1" ["id_immagini"]=> string(3) "268" ["path_immagini"]=> string(123) "{"medium":"uploads\/programmi\/sliders\/LOGO_23-24-medium.png","small":"uploads\/programmi\/sliders\/LOGO_23-24-small.png"}" ["id_contenuto_immagini"]=> string(2) "17" ["tipo_contenuto_immagini"]=> string(16) "programmi_slider" ["id_utente_immagini"]=> string(2) "98" ["data_upload_immagini"]=> string(19) "2023-10-18 09:42:29" }
array(13) { ["id"]=> string(2) "16" ["title"]=> string(71) "Alimentazione Conoscitiva: ovvero l’uomo e ciò che mangia?" ["short_desc"]=> string(20) "Progetto Pluriennale" ["long_desc"]=> string(2705) "Il progetto, iniziato nell’anno 2019 – 20, con un grande evento interclub nella splendida cornice di Villa Potenziani a Rieti, si propone di verificare direttamente la veridicità di tante mode e diete che proliferano al giorno d’oggi spesso senza reali fondamenti scientifici. Vorremmo capire se l’uomo è realmente ciò che mangia ed è per questo che il rispetto della salute di ogni singolo uomo deve necessariamente partire dal rispetto dell’ambiente in cui nasce e si sviluppa. L’alimento: nel nostro progetto a carattere esemplificativo ne verranno trattati 3, il grano, l’olio, il latte. Alimenti questi che dovrebbero essere per tutti noi alleati e amici e non trasformarsi in subdoli nemici. Quindi la cura della salute non deve prescindere dall’alimento che a sua volta non può prescindere dalla cura dell’ambiente! E in questo senso il ruolo del Rotary potrebbe essere di un “agricoltore attivo” quello cioè che semina e segue passo passo la crescita del seme fino a raccoglierne il frutto. Dal progetto difatti potrebbero derivare due corollari. 1) Il cibo e buona (sana, gustosa, varia) tavola sono espressione viva e vitale della cultura di un popolo: la CUCINA vissuta e interpretata quindi come arte nell’alimentazione; e la nostra DIETA MEDITERRANEA - cibo per poveri che diventa stile di alimentazione salutare per tutti – che potrebbe diventare dieta del mediterraneo come elemento di aggregazione che supera le barriere culturali politiche o religiose tra i popoli che si affacciano nell’area del mediterraneo (aggregazione tra club rotariani per la riscoperta di sapori condivisi). 2) Da ultimo con questo progetto vorremmo provare a “seminare” anche un nuovo concetto: se il rispetto dell’ambiente è fondamentale per lo sviluppo di una agricoltura “pulita”, per ottenere dei risultati credibili e spendibili per la salute dei nostri figli e delle generazioni a venire occorre sviluppare anche una economia “verde”: nel club non mancano le professionalità che possano cercare di porre le basi di una vera economia GREEN, “circolare” che si sforzi di aiutare concretamente tutte quelle aziende che tentano di ottenere e con molta fatica dei prodotti sani e che contribuiscano a mantenere sano l’utilizzatore finale: l’UOMO! Il primo incontro si è tenuto il 2 ottobre ed è stato dedicato al tema: “L’ alimentazione nella prevenzione oncologica”. Sono in programma altri eventi con show cooking che utilizzeremo anche per raccogliere fondi. " ["image"]=> string(58) "https://www.rotaryromaest.it/uploads/programmi/1_10_22.png" ["dated_on"]=> string(0) "" ["status"]=> string(1) "1" ["id_immagini"]=> string(3) "187" ["path_immagini"]=> string(203) "{"medium":"uploads\/programmi\/sliders\/Locandina_Evento_Alimentazione_Conoscitiva_1_10_22-medium.jpg","small":"uploads\/programmi\/sliders\/Locandina_Evento_Alimentazione_Conoscitiva_1_10_22-small.jpg"}" ["id_contenuto_immagini"]=> string(2) "16" ["tipo_contenuto_immagini"]=> string(16) "programmi_slider" ["id_utente_immagini"]=> string(2) "98" ["data_upload_immagini"]=> string(19) "2023-01-27 22:14:05" }

News

Anteprime, notiziari, articoli.

Image

Lab interclub con i Rc di Roma e Roma Sud

Image

Conviviale interclub con il Rotaract Roma Est ospite S.E. Bassam Rady Ambasciatore d'Egitto

Image

Viaggio di Primavera a Stoccolma

Image

Concorso Etica e Legalità 2024


CHI SIAMO

Il Consiglio Direttivo in carica, anno 2023/2024




LIBRO DEL CINQUANTENARIO

La storia del Rotary Roma Est

 

Libro del 50° Anniversario Libro del 60° Anniversario